A MILANO, IN PIEMONTE E IN Valle D'Aosta

211957651_10207919810270230_5705641230695083154_n.jpg
204018663_10207870804885126_4159927841077735888_n.jpg

MILANO, NOVARA, BIELLA Valle D'Aosta

Come già durante lo scorso anno, anche per il 2021 ho voluto organizzare un viaggio fortemente legato  alla conoscenza delle STRAGI NAZIFASCISTE compiute durante la Seconda Guerra Mondiale sul nostro territorio, perché ritengo che la Conoscenza della nostra Storia debba essere il seme su cui costruire un futuro di Pace e Fratellanza.

Come ho già scritto su questo sito, se si consulta l'ATLANTE DELLE STRAGI NAZIFASCISTE (vedi più sotto), si scopre che in Italia furono ben 5.607 gli episodi di violenza, per un numero complessivo di 23.669 persone uccise

La Memoria di quegli Italiani, vittime della follia, è stata la "benzina" che mi ha spinto a pedalare sulle strade della provincia di Novara, di Biella e della Valle D'Aosta.

 

Questo è stato il percorso del VIAGGIO DELLE STRAGI NAZIFASCISTE IN ITALIA - 2021

Le zone: Milano, Novara e basso novarese, Biella e Valle D'Aosta


Queste le tappe:

25/6/2021:

MILANO (Piazzale Loreto e Darsena), ROBECCO SUL NAVIGLIO, MAGENTA - LOC. PADREGNANA, SOMMA LOMBARDO, VARANO BORGHI                                                  

 

26/6/2021: 

VARANO BORGHI, DUNO (BATTAGLIA DI S. MARTINO), LUINO (STRAGE DELLA GERA), VARESE,  VILLADOSIA (CASALE LITTA), VARANO BORGHI                      

27/6/2021:

VARANO BORGHI, SESTO CALENDE, CASTELLETTO TICINO,  BORGOTICINO, GHEMME, NOVARA                                          

 

 28/6/20201:

NOVARA, MOTTALCIATA, CASTELLENGO, COSSATO,

VIGLIANO BIELLESE, BIELLA                                                                                                                                                        29/6/2021:

BIELLA, LACE, PONT S.MARTIN, BRUSSON                                                                                                                   

30/6/2021: 

BRUSSON, COL DE JOUX AMAY, S. VINCENT, FENIS,               NUS,  AOSTA, LEVEROGNE

                                                                                                  1/7/2021:

LEVEROGNE, AOSTA, IVREA, TORINO, AVIGLIANA                                                      

2/7/202:

AVIGLIANA, COLLE DEL LYS

                                                                                   

3/7/2021:

SUI SENTIERI DEI PARTIGIANI CON I RAGAZZI DI EUROLYS 

  

4/7/2021:

COLLE DEL LYS

 

È incredibile ciò che riesce a smuovere una bicicletta!

In ogni paese, su ogni strada, mi ha accolto il gigantesco abbraccio della gente e delle istituzioni. Le emozioni vissute e trasmesse attraverso questo mezzo a due ruote hanno dell'incredibile!

Ma la cosa più straordinaria è che l'eco di queste iniziative volte esclusivamente a mantenere viva la Memoria,  ha fatto sì che la Rai  abbia voluto intervistarmi sulle ragioni di questi miei viaggi e sul risultato che essi generano nella coscienza di chi ho il privilegio di incontrare: sul Col del Lys, quest'anno è stata la volta di Gad Lerner e di decine di giovani che con lui hanno ricordato quanto sia importante la Pace e la Fratellanza

press to zoom

press to zoom

press to zoom

press to zoom
1/18